Home
  Chi siamo? vedilo su FACEBOOK
  Origini e Storia del Chihuahua
  Carattere del Chihuahua
  Scegliere il tuo cucciolo
  Educazione
  Alimentazione
  => Gli Alimenti
  Salute
  Igiene
  Chihui in viaggio
  Contatti
  Siete favorevoli ai giochi per cellulari per accudire un cucciolo?
  Forum
  Elenco links
  CHAT
  News
Alimentazione

http://www.haisentito.it/img/chihuahua-heaven-sent-brandy.jpg
Una buona dieta è importantissima per il vostro chihuahua, ricordatevi di stare molto attenti perchè tende facilmente ad ingrassare. Come tipo e marca di alimentazione, quindi, fatevi consigliare dal vostro allevatore (potete continuare a dargli il cibo che mangiava in allevamento), o dal veterinario.
Si potrebbe provare a lasciargli sempre il mangime secco a disposizione e dargli un pasto di mangime umido, una volta al giorno.
Se date solo cibo fresco, preparato a casa, ricordatevi di aggiungerci vitamine e calcio, secondo prescrizione del veterinario. Il cibo si dà a temperatura
ambiente, somministrare 2 pasti al giorno. Se la ciotola non si svuota in 15 minuti, prendete quello che rimane e ridateglielo quando è ora del prossimo pasto. Se il vostro chihuahua è un “mangione” controllate che non ingrassi troppo. Le costole non devono essere visibili, ma si devono sentire quando si tocca il cane.
Se volete cambiare il tipo di mangime, mischiate all’inizio quello vecchio con il nuovo. Fate questo gradualmente, in modo che la digestione non venga disturbata troppo.

http://gaming.ngi.it/customavatars/avatar40367_1.gif



ALIMENTAZIONE DEL CUCCIOLO
Il cucciolo potrebbe mangiare svogliato nei primi giorni, ma se iniziate a dargli specialità di cibi, queste specialità gli dovranno essere date per sempre. Qualche cucciolo potrebbe reagire manifestando problemi con lo stomaco, così da provo
care delle feci un po’ morbide, ma questo non è pericoloso. Il fenomeno non durerà a lungo ed cucciolo sarà presto di nuovo di buon umore.
All’inizio il cucciolo mangia 4 pasti in orari stabiliti. A circa 4 mesi di età sono sufficienti 3 pasti (tante volte il cucciolo salta un pasto) e da 7-9 mesi 2 pasti.
Non date latte al cucciolo. Se il cucciolo NON mangia c’è il pericolo che il cucciolo abbia crisi di ipoglicemia, ossia gli zuccheri nel sangue si abbassano troppo. In questo caso il cucciolo diventa flemmatico, fino a presentare crampi. Dategli subito in bocca del miele o, se non c’è disponibile del miele, si può dare dello zucchero. Poi contattate subito il vostro veterinario o l’allevatore. Si può dare ad un cucciolo che mangia poco ed è svogliato degli omogeneizzati di pollo o di tacchino.

Ora  
   
Pubblicitá  
   
Leishmaniosi  
  La leihsmaniosi una malattia grave che colpisce sia l’uomo che il cane, essa è causata da un piccolo parassita il flebotomo, simile a una zanzara ma leggermente più piccolo lungo circa 3 mm di provenienza dai paesi dell’area tropicale ma oramai diffusosi anche in tutti i paesi del bacino mediterraneo. Essa si trasmette attraverso la puntura di un flebotomo infetto che a sua volta ha già succhiato il sangue di un soggetto uomo o cane, già infetto.
Una volta contagiati, si rimane portatori a vita, in quanto le terapie attuali sono in grado di ridurre i sintomi ma non di portare alla completa guarigione.
Ecco perché può essere definita la peste dei cane, perché pur non essendo contagiosa è come se lo fosse poiché la trasmissione avviene attraverso la puntura di una zanzara: praticamente invisibile, incontrollabile, ingestibile.

SI INVITA ALLA VISIONE DEL SITO

http://www.leishmania.it/
 
Filaria  
  La filaria è un grosso verme che causa una malattia detta filariosi cardio-polmonare. Viene trasmessa da un cane malato a un cane sano tramite una puntura di una zanzara.

La filaria è un grosso verme nematode che causa una malattia detta filariosi cardio-polmonare.
Questo parassita, chiamato Dirofilaria Immitis, ha la particolarità di essere trasmesso da un cane malato ad un cane sano semplicemente tramite la puntura di una zanzara. La sua forma adulta si localizza, per la maggior parte dei casi, nell'atrio e nel ventricolo destro del cuore, nelle arterie polmonari e nelle sue diramazioni.

Generalmente, in corso di infestazione, gli adulti presenti sono molto numerosi, fino a diverse decine.
La forma larvale (microfilaria), invece, è microscopica ed è presente in tutto il torrente circolatorio: la femmina, infatti, dopo la fecondazione, ne rilascia un numero molto elevato (nei casi più gravi fino a 10000 per ogni ml di sangue) direttamente nel circolo sanguigno.
Le microfilarie possono restare in circolo per molto tempo (anche fino a due anni).

SI INVITA ALLA VISIONE DEL SITO

http://www.filaria.it
 
Oggi ci sono stati già 1 visitatori (21 hits) qui! Grazie!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=